Andrea Amadei, dal fashion al food

Il grande pubblico televisivo ha imparato a conoscerlo e ad apprezzarlo come giudice nella trasmissione di Rai Uno, La Prova del Cuoco: parliamo di Andrea Amadei.

Andrea Amadei. Foto da Ufficio Stampa.
Andrea Amadei. Foto da Ufficio Stampa.

Il giovanissimo, potrebbe riprendere nella prossima stagione “collaborando” con la nuova padrona di casa Elisa Isoardi (che prenderà il posto di Antonella Clerici), ma Andrea Amadei non è il classico esperto di cucina né tanto meno un collaudato chef. Anzi, a dire il vero lui non si definisce un cuoco anche se riesce a stare a suo agio davanti ai fornelli ma piuttosto un gastronomo. Ha, infatti, portato avanti studi universitari alla facoltà di Scienze Gastronomiche di Parma ed ha un Master in materia.

Ma la cosa più particolare riguardo Amadei è il suo passato (e presente) nel mondo della moda. Ha sempre svolto, infatti, l’attività di modello ed indossatore per importanti brand di moda italiani e internazionali cosa che lo ha portato ad avvicinarsi al mondo dello spettacolo. Ed ora, sotto l’abile guida del manager Alex Pacifico che sta studiando per lui il giusto percorso, per Andrea Amadei potrebbero presto aprirsi le porte del grande successo e della fama. Lui, che ha lavorato come consulente di enogastronomia per il programma TV Linea Verde su Rai Uno e come co-conduttore per Gambero Rosso Channel non si monta la testa e continua con dedizione la propria carriera.

Ha scritto anche dei libri dedicati alla gastronomia, passione che ha ereditato dalla nonna, e c’è da scommettere che ne farà anche altri specializzandosi sempre di più. Poi c’è il lavoro a Decanter su Radio2 che lo tiene sempre impegnato e non gli fa perdere mai il contatto con il pubblico, che ormai lo segue con affetto. Nella trasmissione radiofonica Amadei è speaker ma anche collaboratore ai testi. “Nella cucina c’è tutto: c’è la natura del luogo, il clima, l’agricoltura, la pastorizia, la caccia, la pesca, nel modo di cucinare c’è la tradizione di un popolo, la storia, la civiltà”. Così Andrea, citando una frase di Mario Soldati risalente al 1957, ha pensato di descrivere il proprio amore ed interesse per i cibi e per le ricette più sfiziose.

Ma anche lo showbiz in qualche modo sembrerebbe ormai entrato di diritto nel cerchio dei suoi interessi. E c’è chi è pronto a scommettere che presto di Andrea Amadei si parlerà parecchio…