Il casatiello scomposto

Il Casatiello scomposto da Maialumeria

Casatiello sì, ma scomposto. È il nuovo piatto ideato dagli chef della Maialumeria in vista della Pasqua: la gastronomia con cucina di Mugnano del Cardinale (Av) propone una originale rivisitazione del tradizionale rustico campano.

Il Casatiello, “re della Pasqua” per eccellenza, viene presentato in una veste gourmet nuova ed originale: gli ingredienti sono quelli tipici della ricetta napoletana – farina, strutto, uova, salumi e formaggi selezionati – interpretati con un guizzo di sorprendente creatività. Il casatiello scomposto della Maialumeria viene realizzato con due strati di differente consistenza che creano un interessante gioco di forme e colori: un soffice letto di zabaione preparato con uova Paolo Parisi, Parmigiano Reggiano e burro, è la base su cui viene adagiato un piccolo cilindro di casatiello dal cuore morbido e filante a base di ciccioli napoletani e formaggio pecorino.

Ad impreziosire il piatto un crumble di salame tagliato a cubetti e piccoli germogli di stagione per una nota di freschezza.

Una rivisitazione della classica ricetta partenopea che sorprende sguardo e palato, realizzata con salumi di primissima scelta selezionati direttamente nel reparto salumeria del locale. Al banco della Maialumeria trovano infatti spazio solo prodotti di alta qualità provenienti da allevatori e agricoltori locali e nazionali, diverse tipologie di salame, prosciutti nazionali ed esteri, ciccioli artigianali, caciocavalli d’Irpinia ed altri formaggi stagionati, i latticini freschi della Campania e Parmigiano di diverse stagionature: un indirizzo perfetto per fare la spesa nei giorni di Pasqua, per portare a tavola il classico antipasto pasquale scegliendo i migliori salumi e formaggi italiani.