Il tortano dello Chalet Ciro

Tortano e Pastiera, ne parliamo con Chalet Ciro

Passato il giorno di Pasqua, continuiamo a parlare del trionfo di profumi e colori di primavera.

Ecco così che si conserva la voglia di concedersi qualche “sgarro” alimentare. In occasione del tradizionale pranzo pasquale, la più rinomata pasticceria dal 1952 sul lungomare di Mergellina a Napoli Chalet Ciro offre un momento di raffinatissimo piacere con ricette legate alla tradizione gastronomica partenopea e dolci innovativi, in un contesto unico tra il mare e il Vesuvio.

Il tortano dello Chalet Ciro
Il tortano dello Chalet Ciro

I maestri pasticceri di Antonio De Martino hanno dato il meglio di sé, come sempre, per realizzare i piatti simbolo di questa ricorrenza: la pastiera, una friabile pasta frolla che avvolge una farcitura morbida e profumata di ricotta, frutta candita, grano cotto, cannella e acqua di fiori d’arancio; e il tortano, un ricco e soffice rustico, preparato partendo da un assortito affettato sminuzzato a dadini, ciccioli di maiale, formaggio pecorino, pepe, provolone, uova sode sgusciate e sbriciolate all’interno dell’impasto.

La pastiera dello Chalet Ciro
La pastiera dello Chalet Ciro

«Pasqua è rigorosamente tradizione, il nostro impegno è incentrato sulla pastiera e il napoletano casatiello – dice Antonio De Martino, titolare della pasticceria –, ma l’innovazione non manca mai nelle nostre cucine e quest’anno abbiamo preparato il nido di Pasqua, un’altra delle nostre fantasie per variegare l’offerta dei soliti dolci pasquali. Si tratta di piccoli nidi di bignè farciti con la panna e ricoperti di cioccolata fondente, al latte e bianca, adagiati su una crema di caffè croccante all’interno di un guscio meraviglioso di uovo e un cesto fatto di cioccolato. Tutto da mangiare! Vi auguriamo buona Pasqua».

La rigorosa scelta delle migliori materie prime utilizzate fanno la differenza e mantengono alto lo standard qualitativo di tutta la produzione della pasticceria Chalet Ciro, il posto ideale per chi vuole assaporare il gusto della vera Pasqua, tra le bellezze di Napoli e un‘infinità di luoghi da visitare.