Il cappello di Babbo Natale

Il Cappello di Babbo Natale, arriva la sfogliatella

Tra i tanti dolci tipici del Natale, quest’anno si aggiunge una ricetta particolare che unisce la tradizione natalizia a quella napoletana: Il Cappello di Babbo Natale.

Accanto ai roccocò ai mustaccioli, ai panettoni farciti alla sfogliatella agli struffoli, questa novità di Cuori di Sfogliatella.

Dolci della tradizione, realizzati secondo le antiche ricette della famiglia Ferrieri, accanto ai quali trovano spazio le rinomate sfogliatelle dolci e salate del brand partenopeo proposte anche in una originale versione natalizia: dopo il grande successo della prima edizione, con il Natale 2019 torna infatti il Cappello di Babbo Natale.

Un involucro di sfogliatella rossa ripieno di una crema soffice arricchita da pezzetti di pandoro e gocce di cioccolato. Un dolce bello da vedere, perfetto come idea regalo e in linea con la filosofia della pasticceria napoletana a Napoli da trent’anni che recentemente ha lanciato il primo negozio napoletano instagram friendly.

Antonio Ferrieri, è ideatore della sfogliatella fritta, delle sfogliatelle salate; della Vesuviella, la sfogliatella a forma di Vesuvio, e della Borbonica, la sfogliatella che racchiude un ripieno di ricotta e babà. Ogni giorno nei laboratori di Corso Novara, a pochi passi dalla Stazione Centrale di Napoli, prendono forma centinaia di sfogliatelle nella versione classica, sia riccia che frolla, e in tante varianti golose. Dal 1987 Antonio Ferrieri produce e distribuisce il meglio della tradizione pasticciera napoletana sia dolce che salata.