Valencia e gastronomia: nuovi appuntamenti

La gastronomia sarà la protagonista a Valencia dell’agenda dei primi  mesi dell’anno. Per cominciare, il Festival Festin creerà sinergie tra chef e centri d’arte. La visita guidata del curatore della mostra di Picasso presso la Fondazione Bancaja sarà completata da un cocktail a cura della chef stellata Begoña Rodrigo. Ma si può anche cenare in perfetto stile medievale nella cappella del Convento del Carmen, con un menù degustazione a cura dello chef Miguel Ángel Mayor. Oppure conoscere il Berklee College of Music, tra le migliori scuole di musica al mondo e ascoltare dal vivo il suo miglior repertorio gustando cocktail analcolici. Saranno 14 in totale i centri d’arte che parteciperanno al Festin dal 24 gennaio al 2 febbraio.

Paella Valenciana
Paella Valenciana

Grandi chef, sommelier e produttori artigianali valenciani parteciperanno alla quarta edizione del Valencia Culinary Festival, dal 24 febbraio all’8 marzo. Per l’edizione 2020 parteciperanno 18 ristoranti, tra cui chef stellati locali e internazionali, che daranno prova della loro creatività in esclusivi menù a quattro mani. Il festival comprende anche incontri, degustazioni, laboratori di cucina, cinema gastronomico e un evento clou: la grande “Notte della Gastronomia” all’interno dell’iconico edificio Veles e Vents nella Marina de València il 1° marzo.

Due nuove stelle Michelin nel firmamento gastronomico valenciano

Il ristorante El Poblet di Quique Dacosta ha ottenuto la seconda stella Michelin e salgono così a quota cinque le stelle ottenute dai suoi ristoranti, compresi quelli a Denia e Alicante. Dacosta vanta altre tre location a Valencia: il Mercatbar, il Llisa Negra e il Vuelve Carolina.

Si aggiudica la sua prima stella Michelin, invece, la Chef Begoña Rodrigo del ristorante La Salita, un locale che mira a promuovere la cucina locale e i prodotti del territorio. Per gustare la sua cucina è possibile fare tappa al Nomada Urban Mood  che propone piatti esotici che combinano tacos, bao e riso, nel quartiere di Ensanche.