Tu Quoco Figlio Mio: mamma e figlio per cucina e comicità

Oggi vi parliamo di “Tu Quoco Figlio Mio“, una micro produzione a centimetro zero che nasce nella cucina di casa, dalla complicità di mamma e figlio per mettere in tavola le ricette casalinghe tramandate oralmente dalle nonne, dalle zie, dalle prozie, o lette sulle pagine ingiallite di quaderni del secolo scorso.

Ai fornelli un bimbo di otto anni, con le sue inesperienze, le sue curiosità, i suoi eccessi, in perenne conflitto giocoso con una mamma ingombrante in tutti i sensi. Cucina, ma anche molto altro.

Una mamma, attrice, a casa come tutti quelli del settore dello spettacolo e un bimbo, a casa pure lui da scuola, le ricette delle nonne da recuperare, uno smartphone come telecamera e la noia giornaliera della quarantena si trasforma in passione per la cucina.

“Tu Quoco Figlio Mio”, diventa quindi appuntamento quotidiano su YouTube diverte e insegna a preparare i piatti migliori della tradizione.

Il CoronaVirus, e i decreti restrittivi di questi giorni, hanno stimolato una moltitudine davvero sorprendente di video home-made, creati spesso al solo scopo di testimoniare i disagi della situazione attuale, di condividere, di sorridere e far sorridere. Tutta l’attenzione è rivolta più ai tablet, agli smartphone e ai social, che alla TV, in coerenza con la tendenza ormai consolidata in questi ultimi anni.

In tutto questo mare magnum, si segnala una serie culinaria ambientata in un appartamento di Faenza, nel cuore di una giustamente allarmata “zona rossa”.

Il tutto si svolge in clima di quarantena, con gli ingredienti reperiti in casa o grazie alla settimanale, rapida incursione al “frutta e verdura” vicino casa, bardati con mascherina e guanti d’ordinanza.

Il progetto, in cantiere da tempo, ha beneficiato del tempo sospeso di questi giorni per trovare finalmente corpo, un po’ come passatempo per il bimbo di casa, un po’ come necessità, un po’ come valvola di sfogo per l’intera famiglia, ma soprattutto come impegno lavorativo finalmente concretizzato.
La scadenza quotidiana dell’appuntamento con il cuochetto in erba ha prodotto ben sette puntate visionabili in rete sui social network.
Maria Pia Timo, nota al grande pubblico come attrice e comica di Zelig, Colorado e da ultimo nei panni de la Lumaca nel Pinocchio di Matteo Garrone, è stata anche protagonista di due fortunatissimi programmi culinari di Alice Tv, Fratelli Coltelli, e Vespa Teresa da cui è stato tratto in libro omonimo e lo spettacolo teatrale “Doppio Brodo Show”.
Andrea Pozzi, al suo esordio, frequenta la terza elementare, per ora solo lezioni e compiti on line.